Fabrizio

Fabrizio Salvetti

Sono arrivato al suono per gradi, con la calma necessaria. La musica è sempre stata con me, così come l’attitudine al prendersi cura degli altri ma passare dalla musica al suono è stato un processo che ha richiesto anni di maturazione. Grazie a una serie di circostanze fortunate ho potuto seguire un percorso di formazione e diplomarmi come operatore del suono per il benessere. Oggi sono qui.

Con il suono posso conoscere meglio le persone, perché il modo in cui suoni e persone interagiscono, svela anima, storia e carattere di ciascuno. Grazie al suono posso essere vicino agli altri e supportarli con delicatezza ed efficacia.

Il resto della mia vita? Una laurea in pedagogia, un master in comunicazione web, una compagna, un figlio meraviglioso, cibo vegetariano, tanto sport e una carriera spesa fra sociale, spettacolo e comunicazione (ambito che è quello in cui lavoro “di giorno”).

Lavorare con il suono non è la mia attività principale, è una scelta precisa, la scelta di fare qualcosa di utile, bello, meritevole e in armonia con il mondo.